Le escursioni

Il litorale è tutto un susseguirsi di promontori rocciosi, di piccole baie e insenature, di spiaggette ricche di cavità, alcune delle quali di notevole interesse scientifico. Notevoli le bellezze dei luoghi visitabili in escursioni di terra e di mare; ne citiamo qui brevemente alcune:
Grotte di Pertosa: risalenti a circa 35 milioni di anni fa, si snodano per 2500 metri attraverso tunnel, cunicoli e caverne spettacolari.
Paestum: “citta di Poseidonia”, fondata dagli Achei di Sibari come centro commerciale marittimo. La ricchezza della città è documentata dalla costruzionedi grandi templi, avvenuta tra il VI ed il V secolo a.C.,  le cui rovine sono giunte fino a noi.
Velia: la gloriosa città, fondata dai Focei nel 540 a.C, famosa soprattutto per la scuola filosofica di Parmenide e Zenone. I suoi scavi archeologici testimoniano la grandiosità delle antiche vestigia e costituisono un’ottima occasione per spingersi nel profondo sud della regione.
Padula: la Certosa di S. Lorenzo, splendido esempio di architettura religiosa, risalente al XIV secolo, con i suoi 250.000 mq. di superficie è il monastero più grande d’Italia e tra quelli di maggior interesse in Europa per importanza architettonica.
Morigerati: Oasi del WWF, caratterizzata dal fiume Bussento che inabissandosi crea una serie di cascate e laghetti sotterranei, dove è possibile fare anche il bagno.
S. Severino: la “città fantasma” di S. Severino, le vecchie case, lo spettacolare panorama sulla valle del Mingardo creano uno scenario unico.
Trekking nel Cilento: splendide passeggiate alla scoperta di bellezze naturalistiche, storiche ed archeologiche negli angoli più belli del Parco del Cilento.
Gite in barca: direttamente dalla spiaggia del villaggio, per ammirare tratti marini di rara bellezza, Costa degli Infreschi, Capo Palinuro e la sua “Grotta Azzurra”, l’Arco Naturale, la spiaggia del Buon dormire e tanti altri luoghi di incantevole suggestione e bellezza.